Gehen-Andare via

gehengehenSabato 21 gennaio 2012 sarà presentata la mostra e il libro fotografico "Gehen-Andare via"

Autore:  Florian Kronbichler
Fotografo: Flavio Faganello

L’opera fotografica di Flavio Faganello si rivela inesauribile. Le sue pubblicazioni sono ormai dei classici dell’arte fotografica e non solo regionale. Sotto aspetti e in contesti sempre nuovi, essi aprono sempre nuovi approcci all’arte di questo grande maestro e agli uomini da lui illustrati.
Uno di questi approcci è però rimasto ancora da scoprire. Fu Flavio Faganello stesso, alla soglia della sua morte precoce nell’autunno 2005, a suggerirlo al suo amico e collega giornalista sudtirolese Florian Kronbichler. Segnato dalla fine che incombeva, egli chiese all’amico di fare assieme „un ultimo libro“ proponendone anche il titolo: „Andare via“ che Kronbichler ha poi tradotto con „Gehen“.
Faganello, fotografando racconta storie. Lo scrittore Kronbichler le accompagna con altrettante storie scritte. Non sono descrizioni delle foto né omaggi all’autore, ma storie attuali, colte dalla vita, variazioni sul tema dell’ „andare via“ in tutti i suoi significati: partire, uscire, traslocare, emigrare, pellegrinare, morire, seppellire … Volontà del tirolese convinto Faganello è stata di far uscire il libro in versione bilingue.
Il libro, pervaso da una melancolia poetica, si orienta ai confini del Trentino e del Sudtirolo. Flavio Faganello è forse l’artista più regionalista di tutti gli artisti contemporanei della nostra regione. Al maestro dell’immagine non si oppone alcuna barriera linguistica. Da trentino italiano, sempre ha tenuto d’occhio anche il Sudtirolo tedesco. La sua opera fotografica è affascinante prova di quanto la gente e il paesaggio delle due province hanno in comune.
Flavio Faganello nato nel 1933 a Malé in Val di Sole e morto a Trento nel 2005, è riconosciuto come il più importante fotoreporter del Trentino-alto Adige nella seconda metà del XX secolo. Nel solco del neorealismo fotografico, con il suo obiettivo Faganello racconta storie, dedicando attenzione privilegiata alla vita delle persone nell’ambiente arcaico e soprattutto contadino, della loro terra. Forse soltanto Faganello è riuscito nell’impresa di mostrare – oltre ogni divisione linguistica e politica dei confini provinciali – ciò che il Sudtirolo e il Trentino hanno in comune: il paesaggio della cultura rurale e, lì dentro, il radicamento degli uomini. Il suo lavoro si è tradotto in numerosi volumi e mostre.
Florian Kronbichler nato nel 1951 a Riscone (Brunico), vive con la moglie e i tre figli a Bolzano. Dopo l’università e l’impegno nel movimento studentesco, ha iniziato a lavorare alla Provincia per poi passare, nel 1980, alla professione giornalistica. È stato direttore del settimanale FF. Dal 2000 giornalista free-lance, è editorialista e commentatore per giornali tedeschi e italiani nonché autore di biografie e pubblicazioni su storia e costumi locali. È noto per i suoi ritratti e trafiletti.

Inaugurazione: sabato 21 gennaio 2012 ore 19.00


Dove: Kunstraum Café Mitterhofer, via Rainer 4, I-39038 San Candido


Durata mostra:21 gennaio – 16 marzo 2012

Orario apertura: Lu-Sa 7:00 – 20:00

INFO: tel +39 0474 913259 e -mail: mitterhofer.manfred@virgilio.it

 

© Fotonordest
powered by stamx.net