Mostre | Padova

Il viaggio, foto, immagini e filmati dalleterre del mondo

Il viaggio, foto, immagini e filmati dalleterre del mondoLa liberia Pangea di Padova presenta "Il viaggio,  foto, immagini e filmati dalle terre del mondo" a cura dell'agenzia di viaggi Spazi d'avventura.

"anonime veneziane" di Andrea Zaccarelli

anonime veneziane di Andrea ZaccarelliIl giorno 7 novembre 2009 alle ore 18:30 presso il Godenda Photo Gallery IN & OUT, si inaugurerà la mostra fotografica "anonime veneziane" di Andrea Zaccarelli.
Le opere saranno poi visibili fino il giorno 4 dicembre 2009.

Football Action Images

Football Action ImagesLa mostra Football Action Images di Stefano Raccamari si inaugura giovedì 1 ottobre 2009 presso la GODENDA - photo gallery - IN & OUT.

Quell'instabile oggetto del desiderio

Quell'instabile oggetto del desiderio il Centro Culturale Altinate/San Gaetano ospita la mostra collettiva "Quell'instabile oggetto del desiderio" - l'immaginario del seno femminile nella fotografia d'autore, un viaggio attraverso 150 fotografie che esaltano la bellezza del seno e del corpo femminile senza dimenticare nessun punto di vista. Dal 23 settembre al 25 ottobre 2009.

Reparto 0-65

Reparto 0-65

Si inaugura alla Libreria Pangea di Padova la mostra fotografica "Reparto 0-65" di Francesco Florenzi.

- Il progetto fotografico “Reparto 0-65” è scaturito sin dalla prima visita che ho fatto all’Istituto Don Orione di Massa Marittima nel 2004 (e si è sviluppato poi al Picccolo Cottolengo di Genova ed all’Istituto Don Orione di Floridia in Sicilia negli anni successivi) dove sono venuto in contatto con una realtà toccante e misteriosa.

Il culo del piccione

Il culo del piccioneL’Associazione culturale Fantalica in collaborazione con l’Ente Regionale Parco Colli Euganei organizza per il ventennale del parco una mostra fotografica dell’artista Heini sul Monte Gnoccozzo (Spinefrasse) correlata da una visita botanica alle bellezze del luogo nelle vicinanze di Padova. 

Monia Marchionni & Luca Bellumore - Differenziare differire

Monia Marchionni & Luca Bellumore - Differenziare differire

Si è inaugurata presso il Kola'r events lounge cafè a Padova la mostra "Differenziare differire" degli artisti Monia Marchionni e Luca Bellumore.

I due artisti lavorano con linguaggi differenti: Monia Marchionni usa prevalentemente l'imprimitura di gesso su tavola e le installazioni-sculture, Luca Bellumore la fotografia.

Pushpamala | Sikka | Shah - Bollywood

Pushpamala | Sikka | Shah - BollywoodDa sempre impegnata a promuovere le emergenti avanguardie artistiche, Vecchiato Art Galleries, con la mostra Bollywood volge lo sguardo all'India ed ai tre piu' affermati fotografi Indiani:N Pushpamala , Bharat Sikka ed Tejal Shah.
Bollywood e' il cinema popolare Indiano, che sforna ogni anno piu' di mille lungometraggi, ma e' anche l'India con i suoi colori ed il suo mistero, la cultura popular kitsch, ed il mondo dei divi del cinema.

Leopoldo Noventa - Nel Silenzio...

Leopoldo Noventa - Nel Silenzio...Il protagonista è il silenzio, nelle sue differenti interpretazioni, che viene visto dagli autori in maniera tale da coinvolgere interamente il pubblico; “Nel silenzio…” arte dalle mille facce, linguaggio del corpo, degli occhi, della mente, dei sensi, non è solo una pièce teatrale, ma vuole coinvolgere l’anima degli spettatori.

Fuga da Rialto - Il canal Grande di Riccardo Perale

Fuga da Rialto - Il canal Grande di Riccardo Perale

Si inaugura preso il Godenda Photo Gallery  In & Out a Padova la mostra fotografica Fuga da Rialto di Riccardo Perale
Virginia Baradel scrive: "La ricerca espressiva di Riccardo Perale parte dalla fotografia stampata, attraversa l’esuberanza della virtualità – la variabile incessante delle mutazioni elettroniche – e torna alla stampa riportando il virtuale a una logica paradossalmente naturalistica. Per questo processo creativo avanziamo l’ipotesi critica di un naturalismo dell’invisibile, inteso come percezione di un’identità più interna di quella visibile, velata dietro il dominio delle apparenze ma anche delle sembianze. Il riscontro di verosimiglianza, in questo caso, non appartiene al dato reale, bensì al dato fotografico di partenza che il passaggio attraverso le mutazioni del computer grafico rende estranianti, nonché suscettibili di rivelazioni su piani di espressività latente. La somiglianza si sposta allora su un altro piano, su quello, più elaborato, della resa, dove anche i colori e la loro risoluzione, la movimentazione e gli effetti d’eco originali (uso del flash, flou da movimento, distanza focale, riprese notturne, luci artificiali) offrono materia di elaborazione per una riconoscibilità secondaria, più sottile, a volte segreta, a volte più vera della somiglianza.

© Fotonordest
powered by stamx.net